Nextam Partners Banca Generali
Home Contatti Mappa del sito
  percorso:  Glossario > Termini dalla E alla H English     Glossario    




 

GLOSSARIO

 TERMINI DALLA E ALLA H


A B C D E F G H I J K L M N O P Q R S T U V X Y Z

E

· Esposizione Corta: Somma in valore assoluto delle posizioni corte di un portafoglio. Sono i titoli venduti allo scoperto.

· Esposizione Lunga: Somma in valore assoluto delle posizioni lunghe di un portafoglio. Sono i titoli acquistati e detenuti in un portafoglio.

· Ex-Cedola: Ex-Cedola si dice di un titolo a reddito fisso venduto senza la cedola che dà diritto all'interesse appena maturato o di prossima scadenza.

· Ex-dividendo: Ex-dividendo si dice di un titolo azionario venduto senza il diritto al dividendo già dichiarato o in prossimo pagamento, diritto che rimane al possessore originario.

INIZIO

F

· Famiglia di fondi (Sistema di fondi): Una famiglia di fondi è un gruppo di fondi messi a disposizione da una società di gestione che perseguono politiche di investimento differenti e che sono illustrati nel medesimo Prospetto Informativo e disciplinati dal medesimo Regolamento. Lo spostamento di investimento da un fondo a un altro (switch) nella stessa famiglia non comporta la consegna del Prospetto Informativo.

· Fondi di liquidità: I fondi di liquidità (categoria Assogestioni) non possono investire in azioni e si identificano per il fatto di investire principalmente in titoli obbligazionari e in liquidità espressi nella valuta di denominazione del fondo. Il 100% del fondo è investito in titoli obbligazionari e di liquidità denominati nella valuta del mercato di definizione. Il limite di duration è inferiore a 6 mesi.

· Fondi flessibili: I fondi flessibili sono fondi che non hanno vincoli di asset allocation azionaria e non hanno necessariamente un benchmark.

· Fondi settoriali: I fondi settoriali sono fondi che investono in particolari settori dell'economia come salute, tecnologia, media, biotecnologia o finanza. Data la ristrettezza dell'ambito dell'investimento, i fondi settoriali tendono a essere più volatili di quelli che operano su campi più ampi.

· Fondo a distribuzione dei proventi: Un fondo a distribuzione dei proventi è un fondo i cui titoli, solitamente obbligazioni e azioni privilegiate, periodicamente rendono all'investitore una somma. Il provento dstribuito è assimilabile a un dividendo o a una cedola pagati su azioni e obbligazioni. Si differenzia dal fondo ad acumulazione, per il quale I poventi vengono reinvestiti automaticamente.

· Fondo ad accumulazione dei proventi: I fondi ad accumulazione dei proventi non distribuiscono dividendi ma prevedono il reinvestimento automatico degli utili, differenziandosi da quelli a distribuzione dei proventi, che danno invece luogo ad un flusso di reddito periodico.

· Fondo aperto: Con fondo aperto si indica un fondo comune di investimento i cui partecipanti hanno diritto di chiedere, in qualsiasi tempo, il rimborso delle quote secondo le modalità previste dallo schema di funzionamento del fondo. Il fondo aperto ha dunque patrimonio variabile.

· Fondo azionario: Un fondo azionario è un fondo che investe prevalentemente in azioni.· Fondo azionario indicizzato: Un fondo azionario indicizzato è un fondo che segue il benchmark scelto senza discostarsene..

· Fondo bilanciato: Un fondo bilanciato combina investimenti in azioni e obbligazioni con l'obiettivo di realizzare reddito e crescita del capitale con un livello di rischio ridotto rispetto ai fondi azionari

· Fondo chiuso: Con fondo chiuso si intende un fondo comune di investimento con un numero di quote di partecipazione fisso, in cui il diritto al rimborso delle quote viene riconosciuto ai partecipanti solo a scadenze predeterminate. Per uscire da un fondo chiuso in momenti diversi da quelli delle scadenze previste, l'investitore deve vendere a terzi la propria partecipazione. Tra le differenze rispetto ai fondi comuni aperti, l'investimento in fondi chiusi richiede un ammontare minimo da versare superiore a quello previsto dai fondi comuni aperti.

· Fondo comune di investimento: Un fondo è una comunione indivisa di beni. I sottoscrittori sono proprietari di quote del fondo, proporzionali alla somma investita. Il denaro raccolto dal fondo viene investito in azioni, obbligazioni e altri strumenti finanziari a seconda del tipo di fondo.

· Fondo di fondi: Un fondo di fondi investe in quote di altri fondi anzichè in singoli titoli.

· Fondo indicizzato: Un fondo indicizzato è un fondo che segue un indice definito e tenta di uguagliare i suoi rendimenti. Il gestore studia le oscillazioni nell'indice per assicurare che i titoli del fondo siano rappresentativi dell'indice, uguagliando proporzionalmente i settori.

· Fondo Monetario Internazionale (FMI): E' una organizzazione internazionale a cui partecipano 183 stati membri, costituita per promuovere, tra l'altro, la cooperazione monetaria internazionale e la stabilità dei cambi, lo sviluppo economico e alti livelli occupazionali e per fornire assistenza finanziaria temporanea al fine di facilitare aggiustamenti nella bilancia dei pagamenti degli stati membri. Per un elenco aggiornato degli stati aderenti al FMI è possibile consultare il sito internet www.imf.org.

· Fondo obbligazionario: Un fondo obbligazionario investe prevalentemente in obbligazioni e ha come obiettivo un flusso stabile di reddito per l'investitore. Il valore dei fondi obbligazionari tende a essere inversamente correlato alle variazioni nei tassi di interesse.

· Fund Manager: E' il responsabile della gestione di un fondo.

INIZIO

G

· GPF (Gestione patrimoniale in fondi): Le gestoni patrimoniali in fondi (GPF) sono un servizio finanziario in cui il risparmiatore aderisce a un mandato di gestione individuale nel quale viene data facoltà al gestore di acquistare e vendere quote di fondi e sicav anziché direttamente titoli. I fondi sono, nella maggior parte dei casi, prodotti della casa o del gruppo. Nel caso invece I fondi siano scelti tra quelli di una pluralità di Sgr, allora siparla di GPF multimanager o multimarca.

· Gestione attiva: Si ha quando il gestore del fondo sceglie a sua discrezione quali titoli acquistare o vendere anziché seguire un indice.

· Gestore: Il gestore di un fondo è il responsabile della gestione del portafoglio del fondo.

· Gross Exposure: Somma in valore assoluto delle posizioni lunghe e delle posizioni corte di un portafoglio. Tale ammontare viene comunemente espresso in percentuale rispetto al NAV: Gross Exposure = (Esposizione lunga + Esposizione corta)/NAV

.

INIZIO

H

· Hedge Fund: Veicolo di investimento collettivo che si pone l'obiettivo di generare ritorni assoluti positivi, normalmente su base annuale, indipendentemente dall'andamento delle attività finanziarie sottostanti, in modo cioè decorrelato dalla performance dei mercati finanziari. Tale obiettivo, non sempre raggiungibile dagli investimenti c.d. tradizionali, che cercano piuttosto di generare rendimenti relativi, cioè migliori di quelli di un benchmark appropriato, viene perseguito attraverso l'utilizzo di un più complesso ventaglio di strumenti, tra i quali la possibilità di vendere allo scoperto e di ricorrere alla leva finanziaria.

· Hedging: Operazione avente come obiettivo la riduzione della volatilità di una variabile economico-finanziaria (prezzo titoli, rapporto di cambio ecc.), come ad esempio la vendita allo scoperto di titoli o derivati correlati a quelli acquistati e detenuti in portafoglio, allo scopo di compensare l'effetto di eventuali variazioni del livello complessivo del mercato di riferimento.

INIZIO

 

 
 
· Termini dalla A alla D
· Termini dalla E alla H
· Termini dalla I alla P
· Termini dalla Q alla Z

19-set-2019
© copyright Nextam Partners 2001 / 2005